In queste notti di luna piena, luna delle lepri, preparo il mio intervento al Convegno di Certaldo, che ormai con la tensione immagino così:

 

Meno male che tra un impegno e l’altro con i “grandi della filologia”, in un altalena di testi e omaggi, piazze e talleur, in cui sicuramente faró qualche strafalcione

 

…verrá la mia famigliola a trovarmi, a ridere e abbracciarci, a mangiare un gelato passeggiando tra le strade di Firenze

 

Finché il sempre gradito ritorno a casa mi porterá ai racconti di viaggio al mio “personal trainer” delle presentazioni in Power Point!